Cos’è Hour of Code?

Cos’è  Hour of Code?

 Il Tempo di programmazione è l’introduzione di un’ora all’informatica e alla programmazione, al fine di scoraggiare il linguaggio specifico e dimostrare che chiunque può apprenderne le basi. Cercare di avvicinare gli studenti alla tecnologia informatica e alla programmazione è diventato uno sforzo globale. Inizia con attività di un’ora, ma si estende a tutti i tipi di sforzi della comunità. Ecco i tutorial e attività. Questa campagna è supportata da oltre 400 parner e 200.000 educatori da tutto il mondo.

 

Quando si svolge l’Ora del codice?

 L’ora del codice si svolge ogni anno durante la settimana dell’istruzione informatica. Nel 2018 è stata il 3-9 dicembre, ma si può organizzare un evento di Hour of Code in qualsiasi momento dell’anno. La Computer Technology Education Week si tiene ogni volta per commemorare il compleanno di un grande pioniere della tecnologia, l’ammiraglio Grace Murray Hopper (9 Dicembre 1906).

 

Perchè tecnologia informatica e programmazione?

Ogni studente dovrebbe avere l’opportunità di apprendere la tecnologia informatica. Aiuta a sviluppare capacità di problem solving, a sviluppare logica e creatività. Partendo presto, gli studenti avranno le basi per il successo in qualsiasi carriera del XXI secolo. Scopri altre statistiche qui.

 

Chi c’è dietro Hour of Code?

 L’evento Hour of Code è organizzato da Code.org, un’organizzazione senza scopo di lucro dedicata all’ampliamento dell’istruzione sulla tecnologia informatica e alla programmazione, alla promozione nelle scuole e all’aumento della partecipazione delle donne e delle minoranze. Una coalizione di partenariato senza precedenti supporta insieme Hour of Code, tra cui Microsoft, Apple, Amazon, Boys and Girls Clubs of America e il College Board.

 

Quanto può imparare qualcuno in un’ora?

 Lo scopo di Hour of Code non è insegnare a qualcuno a diventare un esperto IT in appena un’ora. Un’ora è sufficiente solo per imparare che la tecnologia informatica è divertente e creativa, accessibile a qualsiasi età, a tutti gli studenti, indipendentemente da dove provengano. La misura del successo di questa campagna non sta in quanta materia apprendono gli alunni: il successo si riflette nella partecipazione diffusa, indipendentemente dal genere e dai gruppi etnici e socio-economici, e dall’aumento come risultato dell’iscrizione e della partecipazione che vediamo nell’informatica a tutti i livelli. Milioni di insegnanti e studenti partecipanti hanno deciso di andare avanti per un’ora – di imparare per un’intera giornata o un’intera settimana o più, e molti studenti hanno deciso di iscriversi a un intero corso (o persino a studi universitari) come risultato.

A parte gli studenti, qualcuno che „impara” è l’educatore che dopo un’ora acquisisce la sicurezza di poter insegnare la tecnologia informatica, anche se non ha un titolo universitario. Decine di migliaia di insegnanti decidono di proseguire gli studi, partecipando al PD o offrendo corsi online, o entrambi. E questo vale per gli amministratori scolastici, che si rendono conto che la tecnologia informatica è qualcosa che gli studenti vogliono e che i loro insegnanti sono in grado di offrire.

 

Soprattutto, ciò che i partecipanti possono imparare in un’ora è che possiamo farlo anche noi.